Skip to main content

Corso Skincare: Dalla teoria alla pratica

Skincare professionale: Le basi per la cura della pelle

Specifica didattica

Introduzione

La pelle è l’organo più grande del nostro corpo, misura dal 1,5 m ai 2 m di superficie circa.

È composta da tre strati principali, chiamati epidermide, derma e ipoderma e ogni strato svolge una determinata funzione.

Proprio perché è l’organo più grande del corpo umano, ogni persona dovrebbe prendersene cura e porre maggiore attenzione.

Il corso di cura della pelle è finalizzato a dare nozioni importanti per la pelle del viso, per mantenerlo giovane, pulito e dall’aspetto fresco.

La prima cosa fondamentale da fare è avere un occhio di riguardo alla pulizia che dedichiamo al nostro viso.

Le domande che dobbiamo fare sono:

  • Abbiamo un aspetto e un colorito sano?
  • Dedico abbastanza tempo alla cura del mio aspetto?
  • Cosa posso fare per migliorarlo?
  • Ci sono degli accorgimenti per avere un bell’aspetto senza necessariamente ricorrere alla chirurgia?

Ovviamente a tutte queste domande abbiamo delle risposte

Come è strutturato il corso skincare

  • Spiegazione della pelle, dei prodotti cosmetici e dei principi attivi
  • Teoria sulla detersione
  • Spiegazione pratica assieme alle partecipanti dei vari passaggi per la skin care quotidiana e settimanale
  • Come effettuare il massaggio antirughe viso, grazie a semplici movimenti, spiegazione pratica di gruppo

Come migliorare il nostro viso

Primo passaggio:

Detersione – è il primo passaggio da fare per eliminare le impurità dalla pelle, eventuali residui di trucco, sebo in eccesso, cellule non più vitali e residui di smog.

La detersione viene effettuata tramite detergenti composti da elementi tensioattivi, naturali o sintetici, micelle lavanti, syndets o tramite prodotti oleosi.

Il prodotto usato deve essere scelto in base alla vostra tipologia di pelle.

Per una pelle delicata, ad esempio, è consigliato l’uso di un detergente a base oleosa oppure un latte detergente.

Per una pelle impura è consigliato l’uso di un detergente in gel.

Per una pelle matura è consigliato l’uso di un detergente a base grassa e oleosa, oppure un balsamo detergente oppure gel.

Le salviettine struccanti invece non devono assolutamente sostituire una buona detersione, ma funzionano molto bene quando siamo di fretta; quindi, vanno usate soltanto in sporadiche occasioni.

È bene ricordare che la pulizia della pelle deve essere quotidiana e va effettuata sempre, tutti i giorni.

Secondo passaggio:

Tonico – è il secondo passaggio da effettuare, spesso sottovalutato, e non sempre inserito nella skin care quotidiana.

In realtà è un passaggio molto importante che non andrebbe mai saltato, perché serve a riequilibrare l’acidità della pelle, e permettere la permeabilità dei prodotti successivi.

Anche il tonico come il latte detergente va scelto in base alla tipologia della propria pelle.

Un tonico astringente è particolarmente indicato per la pelle grassa, mista ed impura, poiché la purifica e combatte i pori dilatati.

Per la pelle secca è opportuno scegliere un tonico senza alcool e che contenga componenti idratanti, in quanto purifica delicatamente e riequilibra l’idratazione.

Per le pelli mature è indicato un tonico antiossidante e tonificante con funzione distensiva e antirughe.

Terzo passaggio:

Crema Mattina e Sera – La crema viso è un passaggio fondamentale dopo la detersione, la funzione principale, comune a tutte le creme viso, è ricostruire o reintegrare il film idrolipidico della pelle. L’utilizzo quotidiano della crema viso protegge la pelle da agenti esterni quali freddo, smog, vento e se la crema possiede filtri UV, anche sole, ritenuto uno dei principali artefici dell’invecchiamento cutaneo precoce.

La crema è un’emulsione fluida, oppure in gel, in base ai principi attivi contenuti sarà appropriata alla tipologia di pelle.

Al mattino si consiglia l’applicazione di una crema dalla texture più leggera, mentre alla sera si consiglia l’applicazione con una crema più ricca di principi attivi, proprio perché alla sera la pelle risulta più rilassata, il poro della pelle più dilatato e abbiamo una maggiore penetrazione.

Mantenimento della pelle

Il mantenimento della pelle è importantissimo, e non va a sostituire la detersione e i passaggi di cui abbiamo precedentemente parlato. Il mantenimento va fatto almeno una volta alla settimana, massimo due volte e deve essere così composto:

  • Detersione
  • Tonico
  • Peeling o Scrub
  • Siero Intensivo
  • Maschera
  • Crema Viso

  • La detersione è la stessa che va effettuata ogni giorno, e segue i medesimi passaggi cui sopra. Una volta tonificata la pelle, passare il peeling chimico o scrub, tramite un massaggio leggero per far penetrare il prodotto. In base alla tipologia di pelle scegliamo il peeling o lo scrub più adatto.

    Attenzione a non acquistare uno scrub con granuli troppo grossi, sono consigliati granuli di albicocca o pesca per il viso, dalla consistenza più sottile, invece per il corpo vanno bene i Sali. Una volta applicato il prodotto va lasciato agire per un max di 5 minuti e poi risciacquato con cura.

    In commercio esistono tantissimi prodotti a base di AHA che sono acidi moto leggeri per uso domiciliare, già stabilizzati in laboratorio, per una pulizia più profonda. Non sono adatti alle pelli sensibili o con couperose. Per la rimozione consiglio un asciugamano caldo, in commercio esistono i guanti in spugna che oltre a rimuovere bene i residui, offrono una coccola per la pelle.

    Siero

  • Il passaggio successivo prevede l’applicazione del SIERO, un altro prodotto che non deve mai mancare nella nostra beauty routine. Il siero è un prodotto dalla texture generalmente liquida o viscosa, contiene un’alta concentrazione di principi attivi, che penetrano negli strati più profondi, si applica sulla pelle pulita e asciutta, prima della crema viso. Svolge un’azione mirata a seconda della tipologia di pelle e alle sue esigenze.

    Maschera viso

  • Una volta applicato il siero con il massaggio, si applica uno strato di MASCHERA PER IL VISO, è possibile applicarla con le mani, oppure con un pennello per una stesura più uniforme.

    La maschera per il viso è una preparazione cosmetica che ha la funzione di potenziare le azioni di skincare quotidiano. È un concentrato di principi attivi, superiore alle altre formulazioni cosmetiche.

    L’applicazione settimanale di maschere per il viso conferisce alla pelle un aspetto luminoso e fresco, sono molto richieste nei saloni di estetica, ma vengono molto utilizzate anche a livello domestico. In base alla tipologia di pelle dobbiamo scegliere la maschera più adatta.

    La maschera va lasciata agire dai 10 ai 25 minuti, si consiglia una situazione di assoluto riposo. Trascorso il tempo indicato, si effettua la rimozione della maschera, prima con un leggero massaggio con le mani inumidite di acqua calda, e successivamente con dei guantoni in spugna per rimuovere ogni eccesso.

    Effettuata la rimozione totale, si applica uno strato sottile di crema. La pelle sarà molto luminosa, idratata e liscia.

Massaggio del viso

Il massaggio del viso è molto importante per facilitare la penetrazione dei prodotti, per rendere elastica la pelle, per esfoliare naturalmente la pelle, e per togliere le impurità residue.

Il massaggio del viso si effettua in questo modo:

– Inizia il massaggio, accarezzando la pelle del viso attraverso una lieve pressione delle dita, che muoverai dalla base del collo verso l’alto ed esternamente verso le clavicole

– Poi procedi dal centro del viso verso l’esterno, con movimenti di apertura, verso l’alto

– Prosegui con i palmi aperti dal mento verso la mandibola

– Effettua una leggera pressione con le dita ai lati del naso, verso l’esterno ed in seguito dalla base del naso risali verso l’alto

– Spostati lateralmente sulla fronte sempre muovendo le dita dal basso verso l’alto, verso sinistra e verso destra e poi ancora dal centro verso l’esterno, scendere nell’osso zigomatico e fare dei cerchi attorno all’occhio, per distendere le rughe oculari

– Picchietta sulle guance con le dita aperte di entrambe le mani

– Picchietta poi tutta la zona sotto il mento, con movimenti di apertura verso la mandibola

– Completare con un leggero movimento dei polpastrelli in tutto il viso, come una coccola finale.

Obiettivo

Il nostro obiettivo è quello di fornire ai professionisti della cura della pelle tutte le conoscenze, le competenze e le tecniche necessarie per offrire un trattamento della pelle di alta qualità ai propri clienti. Se siete pronti a migliorare le vostre abilità nella cura della pelle e a offrire ai vostri clienti un trattamento della pelle di alta qualità, non esitate a iscrivervi al nostro corso di skincare professionale.

Docente

Irene Rizzo

Informazioni corso skincare

Quando

12 - 22 Marzo 2024

Orario

10:00 - 13:00

Costo

€ 340,00

Prodotti

Kit prodotti incluso nel costo

Attestato

Viene rilasciato un attestato di partecipazione

Dove siamo

Via Colonnello G. Fincato, 46 - 37131 Verona

Le iscrizioni sono aperte

Leave a Reply

Call Now Button